Classifica Finale Campionato Sociale 2016:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Class.

Cognome

 Nome

1a gara

2a gara

3a gara

 

tot punti

nr.trote

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 1

Antonelli

 Maurizio

10 

 x

 10

 

    20  

 103

 2

Ronchi

 Victor

(10)

10

 10

 

    2

   74

 3

Zappella

 Andrea

 x

10

 10

 

    20

   56

 4 

Soragni

 Marco

10

  8

 x

 

    18

   64

 5

Bernasconi  

 Sergio

  (6) 

10

8

 

    18

   47

 6 

Croci Torti

 Pietro

8

8

(6)

 

    16

   51

 7 

Fabbri

 Gianfranco

8

(4)

8

 

    16

   47

 8

Piga

 Vittorio

6

x

8

 

    14

   61

 9

Pettinello

 Domenico

6

6

x

 

    12

   45

10

Binaghi

 Danilo

6

-

6

 

    12

   38

11 

Luppi

 Brunello

4

8

x

 

    12     

   36 

12 

Cereda

 Davide

4

6

x

 

    10

   33 

13 

Besozzi

 Mirko

4

4

(2)

 

      8

   25 

14 

Koch

 Wolfgang

2

x

4

 

      6

   35 

15 

Robustelli

 Christian

x

4

2

 

      6

   29 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Seguono senza classifica, perché non hanno disputato 2 gare:

Baldovin Ivan, Baldovin Rudy, Conconi Alan, Croci Torti Claudio,

Michelazzi Massimo, Realini Aleardo, Tresch Edy, Vitali Andrea

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ricetta: TROTE AL VERDE

Ingredienti: 4 trote, 1 spicchio d’aglio,, 1 costa di sedano,, 6 filetti d’acciuga sott’olio, 1 cucchiaino di capperi sotto sale, 150 g di prezzemolo, 5 cucchiai di olio, farina, sale, pepe

 

Tritare finemente il prezzemolo, l’aglio, il sedano, i filetti d’acciuga e capperi dissalati. Mettete il trito in un pentolino con 2 cucchiai di olio e fate cuocere per circa 15 minuti. In una padella a parte rosolate a fuoco moderato nel restante olio le trote ben pulite, lavate, asciugate e infarinate. Lasciatele ben dorare quindi disponetele su un piatto di portata e copritele con la salsina.

Buon appetito

 

 

Sotto il Tendone: rubrica  semiseria su di noi…

 

0035:

Scuola guida per la terza età (o forse per la seconda e un po’)

 

Donna Rosa visto un articolo sulla rivista dell’ATTE ha deciso di iscrivere il consorte Aleardo da “Capulag” ad un corso di guida adatto alla sua non più veneranda età. Ovviamente si è ben guardata di rendere la questione di pubblico dominio. Il giorno precedente, il buon Ale, si è sentito dire che iscritto (non si sa da chi) a questo corso a Rivera presso il centro del TCS. Armato (o meglio a bordo) della sua fida Dacia (è un’automobile, non una casetta in Russia) si è recato sul posto e li ha trovato altre persone ben più anziane di lui al punto tale che ha pensato di aver sbagliato indirizzo. Avuto la conferma che il posto era giusto ha seguito le indicazioni verbali degli istruttori sul come comportarsi in caso di pioggia.

Ha sentito parlare di ABS, di sbandata controllata (pensava che avesse a che fare con il bere solo un po’) e di altre diavolerie fino ad allora sconosciute.

Lo hanno fatto guidare su una pista bagnata, con asfalto liscio e viscido attraverso dei coni prima a 30 kmh e li si è comportato brillantemente, poi a 40 kmh ed ha abbattuto solo il 35% dei birilli mentre che a 50 kmh e con la difficoltà di dover affrontare diverse chicane ha fatto “tabula rasa” di birilli.

Non ho voluto usare la parola “cono” perché birillo mi è sembrata più adatta ad una bicchierata. Alla fine del corso a tutti gli iscritti è stato rilasciato un certificato personale di partecipazione e su quello di Ale c’è scritto……………… fa guidare tua moglie Rosa che è meglio!!!!!!!!!!!!!!

 

Il vostro Skakk

 

 

La maestra ha spiegato la rima baciata facendo qualche esempio: ”Amo il mio cane/quando mangia il pane”.

Chiede agli alunni se hanno capito e a dimostrazione ne chiede degli esempi.

Tutti fanno degli esempi giusti, fino a che non giunge il momento di Pierino che declama: “Sono andato a pescare i salmoni/ e mi sono bagnato le ginocchia”.

La maestra è un  po’ perplessa e chiede spiegazioni: “Ma Pierino, ginocchia non fa rima con salmoni”.

E Pierino: “E che colpa ne ho io, se l’acqua era bassa…”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

free counters